(Italiano) Oppressione di genere e colonialismo: l’altra faccia di Piazza Indipendenza

You may also like...

1 Response

  1. Salvatore Tonti says:

    Pienamente d’accordo. Il mio giudizio articolato l’ho espresso sulla mia pagina facebook condividendo questo vostro articolo e in post precedenti dedicati alla vicenda esemplare dello sgombero di via Curtatone.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.