Collettivo Femminista Rivoluzionario - Blog

0

Femminismo borghese o femminismo proletario? Due lettere di Lenin a Inessa Armand

  Orientarsi nel mare magnum dei femminismi è difficile. Ancora più difficile orientarsi nel mare magnum delle rivendicazioni, se non si è dotati del solido faro dell’analisi marxista. Sempre più spesso oggi si tralascia l’aspetto collettivo, complessivo e solidale delle lotte femministe per concentrarsi su rivendicazioni parziali, personali, intime, completamente...

0

Tre piccole storie ignobili: cronache di violenza maschilista in Italia

Articolo pubblicato originariamente in spagnolo nell’ottobre 2016 qui: http://www.izquierdadiario.es/Tres-pequenas-historias-innobles-cronicas-de-violencia-machista-en-Italia?id_rubrique=2653 di SG Rimini, Napoli, Melito di Porto Salvo: due stupri e un linciaggio collettivo culminato nel suicidio e che vedono come protagoniste una ragazza di 17 anni, di 29 e di 13 (gli anni si riferiscono all’età delle ragazze all’inizio dei...

0

Una vacca con le scarpe rosse da donna? No grazie.

Non riusciamo a trovare le parole per esprimere il nostro disgusto per la campagna pubblicitaria della Festa Mercato del Bovino romagnolo, dove si vede la silhouette di una mucca con delle vistose scarpe da donna. Ora, in un paese in cui 11 donne al giorno vengono stuprate e 1 uccisa...

0

Il femminicidio nell’Occidente

Pubblichiamo con estremo piacere un contributo** della psicologa e psicoterapeuta Pisana Collodi, che ha il merito di inquadrare il fenomeno del femminicidio tenendo conto del contesto sociale, economico e politico occidentali, e dei valori da esso riprodotto che, inevitabilmente, finiscono per incidere all’interno delle dinamiche relazionali sin dalla più tenera...

0

Intervento del Collettivo Femminista Rivoluzionario alla Festa di Unità di Classe a Firenze (1-3 settembre)

https://www.youtube.com/watch?v=QqFcgiH-MDQhttps://www.youtube.com/watch?v=QqFcgiH-MDQPubblichiamo qui l’intervento di Michela, compagna del Collettivo Femminista Rivoluzionario, al dibattito “Per una tendenza classista e rivoluzionaria nel movimento femminista”, nel corso della Festa di Unità di Classe presso il circolo Lippi a Firenze, 1-3 settembre. Qui, il testo dell’intervento Altri interventi:

0

Il nostro intervento alla Festa Unità di Classe (1-3 settembre) a Firenze

Per una tendenza classista e rivoluzionaria nel movimento femminista Testo dell’intervento del Collettivo alla Festa dell’Unità di Classe. A breve pubblicheremo anche i video della serata. ________________________________________________ Ciao compagni e compagne, mi chiamo Michela e faccio parte del collettivo femminista rivoluzionario. Il nostro è un collettivo appena nato e attivo...

0

Lettera aperta a Fabio Fognini

di Nikita Egregio sig. Fognini, Le scrivo questa lettera nell’ assoluta certezza che mai Le capiterà di leggerla, ma ho bisogno di sublimare la rabbia martellando sui tasti del pc. Io sono una donna che ama lo sport in tutte le sue declinazioni e, quando posso, lo seguo. In tv....

0

Dove nascere femmina è una condanna a morte

di Nikita Nei Paesi dell’area mediterranea la donna è ancora discriminata, sempre subordinata, spesso aggredita verbalmente e/o fisicamente, insomma vive una non facile condizione. Nei Paesi islamici le donne non possono fumare, guidare, viaggiare o andare al ristorante da sole. In alcuni di questi Paesi non possono neppure studiare, pena...

1

Oppressione di genere e colonialismo: l’altra faccia di Piazza Indipendenza

di SG Andando più in profondità rispetto alla storia che le maggiori testate giornalistiche nazionali hanno raccontato, è possibile rintracciare un’altra storia, molto più amara, in cui all’oppressione di genere si intreccia il passato colonialista italiano. Dal violentissimo sgombero dello stabile di via Curtatone salta infatti subito all’occhio un dato,...

0

Fermata del 92, ore 7 del mattino.

Contributo di Nikita Fermata del 92, ore 7 del mattino. L’atmosfera è quasi sempre sonnacchiosa, interrotta a tratti dal vociare indistinto degli studenti. Oh, ecco quella t***a della mia morosa, urla uno di questi vivaci estranei. E lei, che pure ha sentito, vola a cercare asilo nel suo abbraccio. Io...